1. Vai ai contenuti della pagina
  2. Vai al menu principale di navigazione
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai alla fine della pagina

torna in alto

Contenuti della pagina

Al Centro Studi finale concorso E.Porrino

Si terrà venerdì 11 settembre alle ore 21,00 la finale del Primo Concorso Internazionale di composizione “Ennio Porrino” presso la sede del Centro Studi Don Pietro Fanciulli a Porto S.Stefano.

E’ un appuntamento di grande rilevanza nel quale sono coinvolti illustri compositori italiani, nella serata di venerdì si esibirà il Duo Ardorè (Rebecca Raimondi violino –Alessandro Viale pianoforte) recentemente premiato come migliore ensemble giovanile nell’ambito del Festival Nuova Consonanza.

Il Concorso nasce su iniziativa di Màlgari Onnis Porrino e Stefania Porrino e del Centro studi «Don Pietro Fanciulli», in collaborazione con l’Associazione Kaletra Contemporanea e l’Associazione Musicale «Ceccherini» con l’intento di ricordare ed omaggiare Ennio Porrino, il compositore che decise di stabilirsi all’Argentario negli anni ’50 e al quale ha dedicato il Concerto dell’Argentarola.


Il Concorso, i cui termini sono scaduti a fine aprile scorso, è aperto a compositori di qualsiasi nazionalità, senza limiti di età, per partecipare era richiesta la presentazione di una partitura composta per violino e (o) pianoforte.

La Giuria è composta da Matteo D’Amico (Presidente), docente di composizione presso il Conservatorio di Roma «Santa Cecilia»; Giuliano Adorno, concertista, direttore artistico di Orbetello Piano Festival; Daniele Carnini, compositore, direttore editoriale presso la Fondazione Rossini di Pesaro; Giulia Giovani, storica della musica, ricercatrice presso l’Università degli studi di Siena; Domenico Turi, compositore, assistente alla direzione artistica presso l’Accademia Filarmonica Romana


Si ricorda che è necessaria la prenotazione ai numeri 334/3553317 e 339/7688133 tutti i giorni feriali dalle ore 17.00 alle 19.00.



Porto S.Stefano , 10 settembre 2020




torna in alto

Menu di sezione





torna in alto

Fine della pagina