1. Vai ai contenuti della pagina
  2. Vai al menu principale di navigazione
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai alla fine della pagina

torna in alto

Contenuti della pagina

Un'altra estate arriva a Monte Argentario

Incontriamoci nei borghi, alla scoperta della Toscana slow…. È questo il leitmotiv che accompagna la sesta edizione di  “Un’altra estate”, iniziativa della Regione Toscana e del quotidiano Il Tirreno realizzata con il supporto di Toscana Promozione Turistica e la collaborazione di Fondazione Sistema Toscana, Vetrina Toscana, FEISCT, con cui si valorizza la destinazione turistica toscana e i prodotti enogastronomici locali.
Un’Altra Estate è una manifestazione che promuove la “Costa Toscana”, ed è una Toscana estremamente contemporanea, quella raccontata attraverso i nove borghi gioiello che accoglieranno le altrettante tappe della rassegna - simbolo, una Toscana che vive ed esprime il perfetto equilibrio tra tradizioni, cultura e paesaggio, coniugando l’innovazione e la ricerca della qualità con la sostenibilità.

Tra queste piazze quest’anno ci sarà anche l’Argentario, l’amministrazione comunale ha infatti aderito all’iniziativa ed accoglierà sul Promontorio il 16 luglio la terza tappa della rassegna.

L’assessore al turismo Francesca Ballini, che ha partecipato prima alla conferenza di presentazione in Regione e poi si è recata alla Bit di Milano a promuovere “Un’altra estate”, insieme ad una rappresentanza del quotidiano Il Tirreno e di Toscana Promozione, spiega il programma di massima ad oggi delineato e approvato dalla giunta comunale.

La giornata del 16 luglio sarà, dunque, così articolata : 

apertura gratuita al pubblico per l’intera giornata di Forte Stella e della Rocca Spagnola di Porto Ercole, della Fortezza Spagnola e del Centro Studi Don Pietro Fanciulli a P.S.Stefano nell’ambito delle quali saranno effettuate delle visite guidate (in collaborazione anche con il Rotaract e l’Associazione Recitazione Argentario); alle ore 18.00 partenza del corteo storico di Argentario Vivo dalla Fortezza Spagnola e arrivo intorno alle ore 19.00 in piazzale dei Rioni dove saranno allestiti dei gazebo dedicati a mostre di foto e quadri aventi immagini dell’Argentario, di pittori e fotografi locali e dove avrà inizio a cura dalla Delegazione Cuochi Costa D’Argento uno show cooking con spiegazione della tradizione santostefanese e degustazione del piatto tipico locale “lo stocco santostefanese”;  la giornata si concluderà alle ore 21.30 sul piazzale del Comune con la proiezione di video sui fondali dell’Argentario a cura dell’Acquario Mediterraneo dell’Argentario (Accademia Mare Ambiente) ed un  concerto di musica classica con pianoforte, di alcuni giovani musicisti locali.


Monte Argentario, 14 febbraio 2020




torna in alto

Menu di sezione





torna in alto

Fine della pagina