1. Vai ai contenuti della pagina
  2. Vai al menu principale di navigazione
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai alla fine della pagina

torna in alto

Contenuti della pagina

Presentazione libro al Centro Studi

Un giovane scrittore sarà al centro del nuovo Incontro con l’Autore in programma sabato 15 febbraio alle ore 18.00 nella sede del Centro Studi Don Pietro Fanciulli in via Scarabelli, 16 a Porto S. Stefano. Si tratta di Gianni Leoni, di Albinia, che presenterà il suo ultimo romanzo La farfalla nel bicchiere dialogando con Costanza Ghezzi, mentre Monica Sordini leggerà alcuni brani del libro.


In questa opera che lo sta rivelando come un promettente autore, Gianni Leoni affronta il tema della paura di vivere che oggi affligge molti giovani attraverso le vicende di un ragazzo maremmano, Tuco Maria, il quale lavora come commesso in una ferramenta di un uomo bizzarro. Con questo lavoro egli conduce una vita modesta, ma ha tre inseparabili amici e un sogno che non realizza mai: fare lo scrittore.  Una storia, in effetti la scrive, ma non riesce ad arrivare al finale. Forse perché ha paura di volare e soprattutto di vivere. Ha vent’anni ed è insoddisfatto del suo lavoro, degli amici che non comprendono i suoi tormenti, dell’ambiente borghese da cui vuole fuggire. Quando non sa più come addossare al mondo la responsabilità della sua infelicità "inventa un male", un’allergia a qualcosa che rischia di farlo soffocare.  Questo "male" lo porta in montagna nella casa-vacanza dei genitori. Il ritiro nel borgo propizia l’incontro con un anziano signore che, fra un bicchiere e l’altro, gli racconta una storia. «Tu non sei allergico, tu hai solo paura. Hai paura di tutto, quindi di vivere. Non vuoi vivere, ma hai paura anche di morire, e, pensa che ironia, l’unico antidoto alla morte è la vita».

Linguaggio diretto, situazioni in cui tanti, purtroppo, si ritroveranno; tutto ciò in un libro che appassiona e fa riflettere.



Monte Argentario, 13 febbraio 2020




torna in alto

Menu di sezione





torna in alto

Fine della pagina