1. Vai ai contenuti della pagina
  2. Vai al menu principale di navigazione
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai alla fine della pagina

torna in alto

Contenuti della pagina

Iniziative di promozione alla lettura

Come per gli anni precedenti continua la collaborazione tra la Biblioteca Comunale di Monte Argentario e l’Istituto Comprensivo Statale Monte Argentario – Giglio nell’organizzare una serie di incontri per la promozione alla lettura rivolti agli alunni della Scuola Primaria di Porto S. Stefano, con proposte diversificate e calibrate a seconda dell’età dei bambini e della didattica della classe.

 

L’iniziativa ha come finalità principale quella di promuovere e stimolare l’interesse alla lettura, al mondo dei libri e ai servizi offerti dalla biblioteca tramite l’organizzazione di attività di prestito bibliotecario, lettura creativa, comprensione dei testi mediante l’utilizzo di dispositivi multimediali quali CD-ROM, schede interattive con e-reader e LIM, adesioni a concorsi di scrittura e lettura e la partecipazione ad eventi, come il Memorial “Con gli occhi di Tiziano”, per realizzare un percorso volto alla sensibilizzazione e alla comprensione dei temi della diversità e dell’inclusione tramite il riconoscimento della lettura come risorsa strategica per una riflessione consapevole.

 

Nel dettaglio, per le classi prime sono previste attività di tesseramento mediante moduli d’iscrizione compilati direttamente dai genitori per mezzo della scuola in modo da agevolare e facilitare l’accesso ai servizi offerti e delle visite in biblioteca con attività di lettura creativa coordinata dall’insegnante, da svolgere nell’ultimo periodo dell’anno scolastico, durante le quali verrà fornita una breve descrizione di che cos'è una biblioteca, dei suoi servizi e delle sue attività con particolare attenzione  alle opere presenti nel reparto bambini e ragazzi, un apposito spazio a misura di giovane lettore con un patrimonio dedicato di libri e periodici, tutti raggruppati per fasce d'età, genere letterario e aree disciplinari per favorirne la massima accessibilità.


Gli alunni delle classi quarte e quinte avranno a disposizione e potranno scegliere, oltre che tra i numerosi libri di narrativa per ragazzi, di vario genere e tutti inerenti alla programmazione scolastica dell’insegnante in servizio nel plesso (per cui ogni insegnante può personalizzare l’incontro con un tema specifico), anche una serie di prime letture in inglese adatte al loro livello e comprendenti classici e favole tra le più conosciute, per consentire il miglioramento della pronuncia e della comprensione della lingua inglese con un approccio semplice e divertente.
Il lavoro continuerà anche in classe dove, “nell’angolo del lettore” i ragazzi, sotto la supervisione dell’insegnante, si occuperanno a turno di segnare prestiti e libri da scambiarsi, diventando dei veri e propri piccoli bibliotecari.

Da quest’anno, in più, è previsto anche un percorso volto alla realizzazione di una “biblioteca scolastica innovativa” all’interno del quale il personale della biblioteca fornirà agli insegnanti in carico nozioni, strumenti e metodologie per un uso corretto e consapevole di risorse digitali e di e-book e per la consultazione di cataloghi, archivi e banche dati come MLOL (MediaLibraryOnLine) il portale pensato per la gestione dei contenuti e della consultazione del materiale digitale che verrà messo successivamente a disposizione degli studenti.

 

Info :  Mataloni Francesca, Biblioteca comunale di Monte Argentario – Cooperativa Tesauro  - tel. 0564 815865  -  biblioteca@comune.monteargentario.gr.it

 


Porto S.Stefano, 2 dicembre 2019

 




torna in alto

Menu di sezione





torna in alto

Fine della pagina