1. Vai ai contenuti della pagina
  2. Vai al menu principale di navigazione
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai alla fine della pagina

torna in alto

Contenuti della pagina

Progetti via Barellai e scalo Colombo

Presentata oggi pomeriggio in Comune la proposta di progetto per il prolungamento della terrazza esistente lungo via Barellai e la conseguente realizzazione di un porticato accessibile dal sottostante Scalo Colombo a Porto S.Stefano.

Ha illustrato il progetto il tecnico incaricato della redazione ingegner Massimo Benedetti.  Il sindaco Francesco Borghini e il dirigente dei lavori pubblici ing. Vecchieschi  hanno risposto ai quesiti ed ai chiarimenti avanzati dal pubblico, intervenuto numeroso e costituito dai commercianti ed esercenti che hanno le proprie attività lungo via Barellai e Scalo Colombo.

In sintesi il progetto proposto prevede un ampliamento della terrazza verso il mare che consentirà di allargare l’area fruibile fino ad una larghezza compresa tra un minimo di 12,30 metri ad un massimo di 14,40  per una lunghezza complessiva di circa 140 metri che si estende tra la scalinata di collegamento posta davanti alla Caserma dei Carabinieri ed il Bar del Ministro. Tale ampliamento verrà realizzato con una struttura in cemento armato indipendente dalla muratura delimitante la terrazza, in modo da soddisfare i requisiti richiesti dalla vigente normativa antisismica, e sarà realizzato con colonne a sezione circolare, travi portanti trasversali impostate tra le colonne. Con il prolungamento della terrazza si verrà a creare un porticato sull’area sottostante dello Scalo Colombo che coprirà le aree destinate alle attività commerciali ivi presenti.
La terrazza sarà pavimentata con blocchi di porfido posati a correre, in modo da avere una pavimentazione analoga a quella preesistente. Sull’area sottostante dello Scalo Colombo posta al di sotto del porticato verrà realizzata la stessa pavimentazione, in sostituzione dell’attuale in lastre di granito.
Il parapetto lungo il perimetro della terrazza sarà realizzato con montanti, correnti e corrimano in acciaio inox, con interposte pannellature in rete, in modo da lasciare libera la visuale verso il mare. La stessa tipologia di parapetto sarà impiegata per l’apertura in corrispondenza della scalinata di collegamento tra lo Scalo Colombo e la terrazza.  La struttura in c.a. adottata per l’ampliamento sarà rivestita con lamiera in acciaio Corten, per armonizzare il colore con le tonalità della muratura preesistente; la scelta del materiale di rivestimento è influenzata anche dalla valutazione dell’ambiente marino aggressivo nel quale si colloca l’intervento, soprattutto per aumentarne la durabilità e limitare per quanto possibile gli interventi di manutenzione.
Sulle aree libere della terrazza è prevista l’installazione di elementi di arredo urbano quali: panchine, fioriere, vasche per la messa a dimora di alberature ombreggianti. La restante porzione verrà destinata a servizio delle attività di ristorazione presenti su via Barellai. Il progetto sarà completato dall’impianto di pubblica illuminazione sul bordo esterno della terrazza, realizzato con pali in acciaio di colore grigio nelle tonalità più chiare, e dai corpi illuminanti installati all’interno del porticato sottostante.

Il progetto adesso dovrà seguire l’iter per la sua approvazione da parte degli organi preposti, a ciò seguirà l’espletamento della gara per l’affidamento dei lavori. Lavori che si prevede possano avere inizio nell’autunno 2020 per concludersi entro la primavera 2021.


Porto S.Stefano, 19 novembre 2019




torna in alto

Menu di sezione





torna in alto

Fine della pagina