1. Vai ai contenuti della pagina
  2. Vai al menu principale di navigazione
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai alla fine della pagina

torna in alto

Contenuti della pagina

Riapertura bando contributi locazione

A partire dal giorno 20 settembre 2018 e fino al giorno 05 ottobre 2018 sono riaperti i termini per presentare domanda di contributo per l’integrazione del canone di locazione, ai sensi dell’art. 11, comma 8, della legge n. 431 del 9/12/1998, alle condizioni e sulla base dei requisiti fissati nel bando pubblicato sul sito del Comune www.comunemonteargentario.gov.it

Il Bando è destinato alla formazione della graduatoria di beneficiari per l’anno 2018, a cui sono destinate le somme del Fondo nazionale che saranno rese disponibili secondo i criteri e la ripartizione finanziaria, stabiliti con specifica deliberazione della Giunta Regionale della Toscana, integrate da apposita compartecipazione comunale.


Possono partecipare al presente bando i soggetti che, alla data di pubblicazione nonché al momento della pubblicazione della graduatoria definitiva, sono in possesso dei seguenti requisiti: essere cittadino di altro Stato non aderente all’Unione Europea a condizione che sia titolare di carta

di soggiorno o di permesso di soggiorno ed esercitino regolare attività lavorativa; essere residente oltre che nel Comune di Monte Argentario anche nell’alloggio per il quale si richiede il contributo; essere titolare di un contratto di affitto esclusivamente ad uso abitativo regolarmente registrato ed

in regola con il pagamento annuale dell’imposta di registro; non essere assegnatario di alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica; non essere locatario di un alloggio appartenente alle categorie catastali A/1 (abitazione ad uso signorile), A/8 (ville) e A/9 (palazzi con pregi artistici e signorili);  non essere titolare, assieme al proprio nucleo familiare, di diritti di proprietà, usufrutto, uso ed abitazione su immobili ad uso abitativo ubicati nel territorio italiano o all’estero; non essere titolari di altro beneficio pubblico erogato a titolo di sostegno abitativo; assenza di titolarità da parte dei componenti il nucleo familiare di beni mobili registrati il cui valore complessivo sia superiore a euro 25.000,00, ad eccezione dei casi in cui tale valore risulti superiore

al suddetto limite per l’accertata necessità di utilizzo di tali beni per lo svolgimento della propria attività lavorativa; avere una certificazione ISE/ISEE, riferita al proprio nucleo familiare, dalla quale risulti un reddito ISE non superiore a € 28.470,83; avere un valore ISE del nucleo familiare di importo non inferiore al canone di locazione pagato salvo le deroghe di cui all’art.2; avere una certificazione con valore ISE non superiore a due pensioni minime INPS calcolato ai sensi del DPCM 5/12/2013 n.159, pari ad Euro 13.192,92, rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione risulti non inferiore al 14% (fascia A); avere una certificazione con valore ISE compreso tra € 13.192,92 (due pensioni minime INPS) ed Euro 28.470,83, nonché un valore ISEE non superiore ad Euro 16.500,00 e un’incidenza del canone di locazione non inferiore al 24% (fascia B).


Il termine ultimo per presentare le domande al Comune di Monte Argentario è fissato al 5 ottobre 2018 alle ore 12,30

 


Porto S.Stefano, 19 settembre 2018 




torna in alto

Menu di sezione





torna in alto

Fine della pagina