1. Vai ai contenuti della pagina
  2. Vai al menu principale di navigazione
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai alla fine della pagina

torna in alto

Contenuti della pagina

In vigore l'ordinanza balneare 2018

Dal primo maggio al 30 settembre 2018 è in vigore l’ordinanza n. 137 che disciplina tutte le attività che possono essere esercitate sul demanio marittimo del Comune di Monte Argentario da privati cittadini e stabilimenti balneari.

Molti i divieti che vengono ripetuti ogni anno, tra i quali l’alaggio e il varo di natanti a motore, la permanenza di attrezzature oltre il tramonto, il campeggio, l’accensione di fuochi e l’esercizio di attività commerciali, spettacoli e manifestazioni sportive non autorizzate o che possono recare fastidio ai bagnanti.

Per quanto concerne il trasporto al mare di animali domestici, l’ordinanza vieta la permanenza di “qualsiasi tipo d'animale, anche se sorvegliato e munito di regolare museruola nei giorni di sabato e domenica fino al 31 maggio 2017 e dalle ore 8.00 alle ore 20.00 e tutti i giorni dal 1 giugno per tutta la durata della stagione balneare”. Le uniche aree in cui è consentito l’accesso agli animali di affezione, purché muniti di guinzaglio, sono la spiaggia della Feniglia (sotto gli scogli di Poggio Pertuso) e la spiaggia della Soda (vicino agli scogli a destra dello stabilimento I Due Pini). Libero ingresso anche per i cani guida per i non vedenti e per i cani brevettati per il salvataggio al guinzaglio. 
 

L’ordinanza sarà pubblicata, per tutto il periodo di validità, all’Albo Pretorio del Comune di Monte Argentario, all’Albo dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto Santo Stefano e pubblicizzata sul sito internet www.comunemonteargentario.gov.it.




Monte Argentario, 1 giugno 2018




torna in alto

Menu di sezione





torna in alto

Fine della pagina