1. Vai ai contenuti della pagina
  2. Vai al menu principale di navigazione
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai alla fine della pagina

torna in alto

Contenuti della pagina

Li Bindoli al Centro Studi Don Pietro

Divertimento e solidarietà, come d’altronde accade ad ogni loro esibizione, con la compagnia teatrale santostefanese de Li Bindoli che mercoledì 9 agosto 2017 alle ore 21.30 propone al Centro Studi Don Pietro Fanciulli di via Scarabelli a Porto Santo Stefano uno dei suoi ultimi cavalli di battaglia. Ricrionne è il titolo della commedia in due atti di Susy Cecchi, per la regia e la sceneggiatura di Renzo Vitelli e la scenografia di Giova.

La storia, rigorosamente in dialetto locale, è quella di una famiglia che cerca di metter su una impresa tra situazioni rocambolesche e sketch esilaranti. Protagonisti sono: Monica Lavoratori (Umbertina, la madre), Cristina Lombardelli (Anna, la sorella di Umbertina), Gianni Loffredo detto Giova (il babbo), Francesca Casalini e Samantha Cimino (le figlie), Francesco Schiano (Primo, lo zio materno), Emanuele Cerulli (Franco, il tassista), Simonetta Ballerano (la vicina), Angelo Galatolo (maresciallo dei Carabinieri), Giuseppe Trombì detto Pepè (maresciallo della Guardia di Finanza), Paola Iannetti (la cliente inglese) e Renzo Vitelli (lo zio paterno).

L’intero ricavato della manifestazione, patrocinata dal Comune di Monte Argentario, sarà destinato a favore dell’associazione Genitori Villa Mimose.




Porto S. Stefano, 8 agosto 2017




torna in alto

Menu di sezione





torna in alto

Fine della pagina