1. Vai ai contenuti della pagina
  2. Vai al menu principale di navigazione
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai alla fine della pagina

torna in alto

Contenuti della pagina

"Pop Corn" Festival del corto a fine luglio

L’Argentario si prepara ad ospitare per la prima volta un Festival internazionale di cortometraggi aperto a tutti i video makers nazionali e internazionali che vorranno inviare le loro produzioni.
“Pop Corn” festival del corto 2017 si terrà la prossima estate sul piazzale dei Rioni di Porto Santo Stefano, già fissate le date nei giorni 28, 29 e 30 luglio, organizzato dalla Pro Loco Monte Argentario e dall’associazione Art Day con la collaborazione di artisti e professionisti del settore ed il patrocinio del Comune di Monte Argentario.

Ideato da Francesca Castriconi e sotto la direzione artistica di Alice Coiro, il festival avrà quest’anno come tema “Radici. Conoscere le proprie origini per ampliare i propri orizzonti” e sarà diviso in due categorie: Radici d’autore, rivolta ai professionisti e Nuove Radici, rivolta a tutti i cortometraggi realizzati con cellulari, smartphone, go-pro, ecc. e comprende anche lavori collettivi realizzati da scuole e associazioni.

Ogni cortometraggio, oltre ad attenersi al tema, non dovrà superare i 20 minuti, inclusi i titoli di testa e di coda, dovrà essere in lingua italiana (quelli in lingua straniera dovranno comunque essere muniti di sottotitoli) e presentato nei formati *.MOV, *.AVI, *.MP4.

 

Sul sito della Pro locowww.prolocomonteargentario.com e sul sito del Comune www.comunemonteargentario.gov.it è pubblicato il bando che regola la partecipazione al festival e la scheda di iscrizione che chi è interessato deve inviare entro il 31 maggio 2017 all’indirizzo mail info@prolocomonteargentario.com o spedire tramite raccomandata all’indirizzo Pro Loco, Comune di Monte Argentario, via del Campone, 58019, Porto S. Stefano.


Tutte le opere candidate al Festival saranno valutate da una giuria artistica formata da un presidente e da esperti e studiosi di cinema e teatro la cui composizione sarà resa nota sul sito della Pro Loco. Verranno premiati il miglior corto primo classificato della categoria “Radici d’autore” con un premio in denaro di 1.000 euro ed un premio artigianale realizzato da uno sculture locale; il primo classificato della categoria “Nuove Radici” con un premio in denaro di 300 euro ed una statuetta commemorativa del Festival; è previsto anche un premio del pubblico consistente in un cesto assortito di prodotti enogastronomici locali.

I lavori inviati non verranno restituiti ma confluiranno nella cineteca del Festival all’interno della biblioteca comunale.



Monte Argentario, 16 marzo 2017




torna in alto

Menu di sezione





torna in alto

Fine della pagina